Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Il progetto “Parlami di tè” vuole connettere, in un unico evento, l’arte gastronomica con la letteratura.

PARLAMI DI TE’

Grazie ad un gioco di fonetica, che contraddistingue il titolo scelto,  si possono facilmente intuire i topic dell’evento.

In particolare,  nel primo pomeriggio delle giornate del 28 e 29 dicembre, verrà dedicato uno spazio alla scoperta della cerimonia del tè attraverso la promozione dei prodotti gastronomici locali. Grazie alla collaborazione con l’associazione “Tea Academy Italia” saranno organizzate due tè class volte all’insegnamento dell’arte di degustazione del tè e del suo abbinamento con i prodotti locali.

Nello specifico, durante la tè class del sabato partendo da una spiegazione storica riguardante le origini del tè si procederà ad illustrare le tecniche di degustazione. Al termine della lezione i partecipanti verranno invitati a svolgere un tè pairing con il dolce tipico scannese, il Pan dell’Orso; attraverso un percorso di assaggi individueranno la tipologia e varietà del tè che più si abbina al dolce proposto.

La tè class della giornata di domenica sarà dedicata alla scoperta del tradizionale rito del tè inglese, entrato in voga grazie alle abitudini di una duchessa che, segretamente, si faceva servire il tè accompagnandolo con pane imburrato e miele. La lezione proseguirà con degustazioni al termine delle quali ci sarà un tè pairing con 3 varietà di mieli scannesi e la ricotta locale.

Entrambe le lezioni prevedono il rilascio ad ogni partecipante di un attestato di partecipazione ai corsi.

La seconda parte dell’evento, che si svolgerà al termine dei corsi di degustazione, sarà destinata a riflessioni e confronti, attinenti tematiche legate al territorio, con scrittori e giornalisti. Si è, inoltre, pensato di scegliere una parola chiave che possa unire l’incontro del sabato con quello della domenica.

Per questa prima edizione la parola scelta è “Restare”. Verbo caratterizzato da una forte carica semantica,  interpretato non esclusivamente in riferimento all’immobilismo ma, come un atto di profonda coscienza, di capacità di partire e poi tornare, di legame indissolubile con la propria terra. L’idea nasce dal bisogno, percepito con sempre maggiore assiduità, di tentare di recuperare e trattenere a sé, per quanto possibile, storie, tradizioni ed abitudini del proprio paese natio. 

Il tempo, l’evoluzione con velocità soffocante stanno offuscando e annebbiando le nostre radici, facendo scomparire silenziosamente e, quasi nell’indifferenza, i borghi ed i paesi. 

Il tema della restanza sarà affrontato nella giornata di sabato con l’ospite Professore e giornalista Sandro Abruzzese, mentre per la domenica saranno invitate due giovani scrittrici emergenti Carmen Pellegrino e Valentina Barile. Gli incontri verranno introdotti dal cantautore Adriano Tarullo.

SABATO 28 DICEMBRE

” I tè della tradizione inglese e il Pan dell’Orso”
Un pomeriggio in compagnia per scoprire quando nasce la tradizione del tè inglese, scoprire le diverse categorie di tè e appendere le basi della degustazione di un tè. Tè pairing con 3 tè “inglesi” e con il Pan dell’Orso.

• Introduzione storica sulla nascita del tè
• Analisi delle varie categorie di tè
• Basi di degustazione tè
• Tè pairing con il Pan dell’Orso

Massimo partecipanti 25.
Rilascio attestato al termine del corso.

DOMENICA 29 DICEMBRE

” Tè & Miele pairing”
Un pomeriggio in compagnia per scoprire il tè e le sue diverse categorie, apprendere le basi di degustazione di un tè. A seguire pratica di degustazione tè in abbinamento a mieli e formaggi di produzione locale.

• Studio delle tipologie di tè
• Basi degustazione tè
• Tè pairing con il miele e formaggi di produzione locale

Massimo partecipanti 25.
Rilascio attestato al termine del corso.

Tickets

The numbers below include tickets for this event already in your cart. Clicking "Get Tickets" will allow you to edit any existing attendee information as well as change ticket quantities.
Tickets non sono più disponibili